Seminario FC 2010

Dopo aver esaminato le tappe storiche principali del processo rivoluzionario in atto da cinque secoli, dalle più remote a quelle più attuali, ed aver delineato i principi della Contro-Rivoluzione, il Seminario 2010 di Fraternità Cattolica è dedicato all’azione contro-rivoluzionaria.

Chi è il contro-rivoluzionario, come si forma, come combatte e quali armi deve usare per opporsi e contrastare l’intossicazione che corrode dall’interno la cultura e la società occidentali, nella quale egli stesso vive ed opera, nel tentativo di cancellare ogni traccia di quell’ordine naturale fondamento dell’uomo e dei corpi sociali che ne permettono la vita e lo sviluppo.

Cosa deve fare oggi che trovi dentro di sé la vocazione alla difesa della Tradizione  in nome della Verità, chi senta urgente di offrire i propri talenti, il proprio tempo, la propria condotta di vita, dalle piccole alle grandi scelte, per restaurare la civiltà del diritto naturale e cristiano, per instaurare omnia in Christo ?

 

Indice delle relazioni

Come combatte il contro-rivoluzionario, di Guido Vignelli

La battaglia delle idee: animazione e propaganda, di Marina Carrese

Militanza contro-rivoluzionaria e nuovi mass-media, di Marina Carrese

Il militante nella “civiltà dell’immagine”, di Guido Vignelli

L’aggressione mediatico-culturale e la tenuta psicologica

Plinio Corrêa de Oliveira, la militanza modello TFP, di Julio Loredo

 

Le sintesi delle relazioni presentate sono raccolte nei Quaderni di formazione e controinformazione, in un fascicolo rilegato (37 pagine –  € 6,00).

Sono anche disponibili nella sezione Download/Formazione

Seminario 2010 - La Contro-rivoluzione in azione (499.3 KiB, 469 downloads)