Evoluzionismo


la-disfatta-evoluzionista_519441-2x1hca5d8xy5jfmw391gqo
Battaglia delle IdeeEvoluzionismo

Evoluzionismo – 6:. L’uccellosauro

Il libro di Maurizio Blondet, L’uccellosauro ed altri animali, riporta i risultati di un ampio dibattito in corso negli USA, grazie a scienziati, ricercatori e accademici di diverse Università americane, che semplicemente si oppongono all’omologazione all’evoluzionismo e confutano sul piano scientifico la teoria darwinista e i suoi derivati.   Va detto subito che queste ricerche e i convegni internazionali nei quali sono state presentate sono promossi da gruppi di opinione sorti nell’ambito delle Chiese Protestanti, soprattutto Evangeliche. Con un lavoro iniziato già da diversi anni che ha messo in contatto tra loro gli scienziati critici dell’ortodossia accademica – per lo più giovani – incoraggiandoli di fronte all’opinione pubblica e sostenendoli contro gli attacchi delle lobby accademiche evoluzionistiche, infine dando risonanza alle loro teorie scientifiche che collimano con l’interpretazione creazionista.   Cosicché, ormai da alcuni anni, le teorie antidarwiniste, da noi …

Leggi tutto 0 Comments
proteina2
Battaglia delle IdeeEvoluzionismo

Evoluzionismo – 7:.Invece, la scienza afferma che …

Le obiezioni dei Fisici L’evoluzionismo contrasta con il 2° principio della termodinamica, legge della natura con valore scientifico assoluto e dimostrato. Il secondo principio della termodinamicaafferma che “l’entropia tende al massimo” cioè che tutto nell’universo va verso il caos, essendo questo più economico in termini energetici; nulla spontaneamente va verso la complessità, che è più dispendiosa da mantenere. La Fisica fornisce varie esemplificazioni di questo principio, la più conosciuta è la seguente: si prenda un vaso in cui siano state stratificate palline bianche e nere in un ordine preciso, formando delle strisce alternate; se lo si scuote energicamente, cioè se lo si sottopone all’azione del cieco caso, la struttura precedente non solo scomparirà ma non si riformerà mai più, anche se continueremo a scuotere il vaso per tempi lunghissimi; solo l’azione diretta dell’uomo può ripristinare le strisce di palline alternate, …

Leggi tutto 0 Comments
datazionecarbonio
Battaglia delle IdeeEvoluzionismo

Evoluzionismo – 4:. L’infallibile Carbonio 14

Le datazioni fornite dai radioisotopi Carbonio14, Potassio-Argon, Torio230, considerate certe tanto da essere ritenute la “prova” per eccellenza in una quantità di ricerche – compreso lo studio della Sindone -, sono in realtà condizionate e falsificate dalla metodologia utilizzata, come ha dimostrato la dott. Marie Claire van Oosterwyck-Gastuche, mineralogista belga, specializzata in silicati.   I radioisotopi sono una sorta di orologi geologici, perché dimezzano la propria radioattività in un preciso numero di anni accertato; pertanto, misurando il residuo radioattivo presente nelle rocce si può risalire alla loro età geologica. In realtà non è proprio così che avviene, come scoprì la dott. Gastuche effettuando una ricerca sui criteri di datazione, quando le venne chiesto di fornire un parere scientifico sulla frequenza di datazioni aberranti prodotte dai metodi con i radioisotopi.   Infatti, molto spesso il metodo dei radioisotopi dà datazioni assolutamente …

Leggi tutto 0 Comments
dna1
Battaglia delle IdeeEvoluzionismo

Evoluzionismo – 2:. Scienza o ideologia?

La teoria evoluzionista, espressa da Charles Darwin nell’opera Sull’origine delle specie (prima edizione 1859 – ultima e definitiva 1872), nonostante siano passati 140 anni, è ancora considerata “la teoria” per eccellenza circa la comparsa della vita sulla Terra ed è comunemente ritenuta una teoria “scientifica” a pieno titolo, pienamente accreditata presso tutte le Università e nella Comunità scientifica.   A differenza di quanto avvenuto in tutti gli altri ambiti di ricerca, nei quali le teorie elaborate soltanto 50 anni fa sono ormai considerate superate oppure sono state inglobate in teorie più ampie, nel caso dell’evoluzionismo, invece, nulla è stato modificato rispetto all’impianto originario, benché essa non sia stata dimostrata né avvalorata dalle ricerche sul campo, anzi, nonostante ogni nuova scoperta paleontologica abbia costretto gli evoluzionisti a modificare le “conclusioni” alla quali erano arrivati in precedenza. E nessun elemento sostanziale della …

Leggi tutto 0 Comments
moscerino
Battaglia delle IdeeEvoluzionismo

Evoluzionismo – 3:. Una teoria piena di falle

La teoria evoluzionista:   non è mai stata dimostrata dalla ricerca sul campo, anzi ogni nuova scoperta fossile ha costretto a modificare le datazioni;   molte ricerche con pretese scientifiche in realtà partono da assunti evoluzionistici, cioè analizzano i dati raccolti utilizzando criteri dettati dalla stessa teoria che vogliono verificare, come nel caso del metodo di datazione ai radioisotopi;   nessuna linea evolutiva è mai stata ricostruita completamente, né è stata fornita una spiegazione logica e documentata degli enormi salti temporali che dividono le specie monocellulari da quelle pluricellulari. Infatti, da batteri ed alghe (monocellulari) vissuti per oltre 2 miliardi di anni senza subire significative variazioni, si passa improvvisamente ad organismi composti da milioni o miliardi di cellule, comparsi in un tempo geologicamente breve, 570 milioni di anni fa, con la cosiddetta esplosione del Cambriano. In mezzo non c’è nulla, …

Leggi tutto 0 Comments
darwin
Battaglia delle IdeeEvoluzionismo

Evoluzionismo – 1:.Darwin, chi era costui?

Charles Robert Darwin (Shrewsbury 1809 – Down 1882) Figlio di un’agiata famiglia borghese, studiò per 2 anni medicina ad Edimburgo, poi passò agli studi ecclesiastici al Christ’s College di Cambridge, infine si dedicò alle scienze naturali, conseguendo la laurea nel 1831. Nello stesso anno, partì con la spedizione del capitano Fitzroy, sul brigantino Beagle, verso le coste orientali del Sud America, le isole del Pacifico, tra cui Galapagos e Nuova Zelanda, e le coste dell’Australia. Il viaggio durò cinque anni e da esso Darwin riportò una gran mole di documenti e di osservazioni, che raccolse in diverse opere pubblicate al ritorno in patria. Del 1840 è Viaggio di un naturalista intorno al mondo, in cui sono riportare le sue note di viaggio. La prima edizione de L’origine delle specie attraverso la selezione naturale, l’opera in cui espresse la teoria che …

Leggi tutto 0 Comments