Articoli Lettera Napoletana


ln-149-2
Articoli Lettera Napoletana

Biblioteca dei Gerolomini, abbandono e degrado peggio dei furti

(Lettera Napoletana) Il New York Times definì il furto alla Biblioteca dei Gerolomini “uno dei furti più terribili mai compiuti nel mondo dei libri” (29.11.2013). Naturalmente, non era vero. I fratelli Berardi, impiegati alla Biblioteca per quasi 40 anni, durante i quali sparirono centinaia di libri, a gennaio 2013 furono nominati “cavalieri del lavoro” dal presidente della repubblica Giorgio Napolitano. Il “Corriere del Mezzogiorno” li definì “eroi”. Gli “appelli di intellettuali”, guidati dall’avvocato neogiacobino Gerardo Marotta e da Mirella Baracco, della Fondazione Napoli Novantanove, esponenti di quella borghesia compradora, abituata a gestire come proprie le risorse pubbliche della cultura, e …

Leggi tutto 0 Comments
messa-tridentina-3
Articoli Lettera Napoletana

Tradizione: più Messe Tridentine mentre i Vescovi rispondono al questionario

(Lettera Napoletana) Mentre si attendono gli esiti del questionario inviato ai Vescovi sulla celebrazione delle Messe in rito romano antico, detto anche Tridentino (leggi qui), la partecipazione dei fedeli ed anche il numero di Messe tridentine celebrate continuano ad aumentare. A Napoli ed in Campania, Messe usus antiquior vengono celebrate con regolarità per iniziativa di Gruppi stabili di Fedeli (Coetus Fidelium), a norma del Motu Proprio Summorum Pontificum di Papa Benedetto XVI, e da Istituti e Congregazioni religiose. Nuovi sacerdoti, soprattutto delle leve più giovani sono interessati ad apprendere il rito antico, attirati dalla sua bellezza e dal senso del …

Leggi tutto 0 Comments
governo-conte-bis-foto-ln
Articoli Lettera Napoletana

Sud: la Lega, il Governo e quei nemici dentro di noi

(Lettera Napoletana) Cominciamo dalla fine. La Lega può rappresentare le aspirazioni del Sud? No. Al Sud per risollevarsi serve una classe politica con le radici piantate nella sua cultura e nelle sue tradizioni. Ma l’esistenza della Lega non può essere la nuova carta giocata dai politici meridionali per giustificare il proprio fallimento e continuare a tradire il Sud, in nome delle ideologie e degli interessi personali e di partito. La campagna elettorale per le regionali in Campania e Puglia (si vota il 20 Settembre) sintetizza la condizione del Sud. In Campania si voterà con gli stessi candidati di 10 anni …

Leggi tutto 0 Comments
procidasud-2020
Articoli Lettera Napoletana

Progetto Comprasud : il 29 Agosto “Procida Sud Festival”, 2° Edizione

(Lettera Napoletana) La seconda edizione di Procida Sud Festival si svolgerà a Procida, in piazza Marina Grande, il 29 agosto. La manifestazione, ideata dall’associazione culturale “Rareca Antica”, di Antonio Visaggio, è inserita all’interno della Sagra del Mare, promossa dal Comune di Procida, che comprende eventi religiosi, culturali e di spettacolo. Il Progetto CompraSud parteciperà con stand espositivi delle imprese associate, allestiti sul porto commerciale dell’isola, dalle 20 di Sabato 29 agosto. Nel corso della serata la Fondazione Il Giglio presenterà il libro di Gennaro De Crescenzo “Il libro dei primati del Regno delle Due Sicilie dal 1734 al 1861” (Grimaldi …

Leggi tutto 0 Comments
seminario-2020
Articoli Lettera Napoletana

Due Sicilie: su YouTube le Lezioni di Storia del Seminario del Giglio

(Lettera Napoletana) Sono on-line, sul canale YouTube della Fondazione Il Giglio, le “Lezioni di Storia delle Due Sicilie”, del seminario di formazione 2020. Sette lezioni, di durata compresa tra i 45’ ed 1h e 15’, delineano la Storia delle Due Sicilie, una unità culturale ed amministrativa – al di là delle dinastie che si sono succedute nei secoli – a partire dal periodo Normanno-Svevo (secoli XI-XIII). Il seminario, dal secondo incontro, si è svolto in streaming, per le restrizioni dovute all’epidemia da Covid-19. Gli iscritti on-line, e coloro che si iscriveranno ancora nei prossimi giorni, hanno a disposizione anche i …

Leggi tutto 0 Comments
ln-146-arbiter
Articoli Lettera Napoletana

Progetto Comprasud: Arbiter, 82 anni di storia a Napoli

(Lettera Napoletana) Al numero 286 di Via Toledo, principale strada del commercio di Napoli, c’è una piastrella in maiolica, esatta riproduzione di quelle che il Re Ferdinando IV di Borbone fece collocare accanto ai palazzi di Napoli, avviando la numerazione degli edifici. Umberto Prota, titolare di “ARBITER Trekking” ed appassionato conoscitore di Storia delle Due Sicilie, sa anche su quali edifici si possono ancora vedere le piastrelle originali della numerazione borbonica. Fondata nel 1938, Arbiter, poi divenuta Arbiter Trekking, celebra i suoi 82 anni con un libro di Luigi Petrillo ed Umberto Prota, (“Arbiter a Via Toledo”, Martin Eden Edizioni, …

Leggi tutto 0 Comments
libreria-neapolis-foto-ln
Articoli Lettera Napoletana

Cultura: la nuova sede della Libreria Neapolis

(Lettera Napoletana) I librai – quelli ancora capaci di informare e consigliare un lettore – sono in via di estinzione, è vero, sostituiti dai commessi delle librerie megastore, che possono al massimo cercare un titolo nel pc. Ma le eccezioni ci sono, per fortuna. Annamaria Cirillo è una di loro e con la sua “Libreria Neapolis” va in controtendenza rispetto ai megastore della massificazione ed ai libri da consumare allineati negli autogrill. Da Gennaio la “Libreria Neapolis” si è trasferita dalla minuscola sede di via San Gregorio Armeno, la strada degli artigiani dei pastori del Presepe napoletano, in via Duomo …

Leggi tutto 0 Comments
partenope-pacificata
Articoli Lettera NapoletanaTemi Storici

Storia: la rivolta di Masaniello in due rare opere letterarie

(Lettera Napoletana) Secondo la Storia da libri di scuola, imbevuti di ideologia risorgimentale, la rivolta di Masaniello (7-16 luglio 1647) sarebbe stata una rivolta (qualcuno parla addirittura di rivoluzione) del popolo napoletano, guidato dal pescivendolo Tommaso Aniello, detto Masaniello, contro il “dominio spagnolo”, che “opprimeva con esose tasse e gabelle” il “vicereame” di Napoli. Qualche storico risorgimentalista si spinge addirittura a vedere nelle rivolta “l’anelito all’unità d’Italia”, e via immaginando, nell’ambito della leggenda nera sulla monarchia federativa delle Spagne – di cui quello di Napoli era un Regno – gli albori del “sentimento unitario”. Lo studioso Gianandrea de Antonellis ha …

Leggi tutto 0 Comments
ln-146-1
Articoli Lettera Napoletana

Due Sicilie: “Il Timone”, così gli Inglesi pagarono l’unificazione

(Lettera Napoletana): L’Inghilterra finanziò non solo la spedizione di Garibaldi in Sicilia (5-6 maggio 1860), ma gli emigrati liberali a Londra, le rivolte anti-borboniche, ed i plebisciti che servirono a legittimare l’annessione del Regno delle Due Sicilie al Piemonte. Il ruolo decisivo dei finanziamenti inglesi nell’unificazione dell’Italia è analizzato in un dossier del mensile cattolico “il Timone” («I soldi che hanno “fatto” l’Italia» n. 194 – Aprile 2020 www.iltimone.org) con articoli del giornalista e saggista Luciano Garibaldi, degli studiosi del Risorgimento Mario Iannaccone, ed Elena Bianchini Braglia, e del prof. Massimo De Leonardis, dell’Università Cattolica di Milano.  Mario Iannaccone mette …

Leggi tutto 0 Comments
airport-capodichino
Articoli Lettera Napoletana

Sud: così il “Sistema Italia” manda a picco i nostri aeroporti

(Lettera Napoletana) – Per l’aeroporto di Napoli-Capodichino – quasi 11 milioni di passeggeri a Marzo 2019, appena 257 mila quest’anno per l’epidemia di Covid 19 – la ripresa non comincerà neanche il 3 giugno, con la cosiddetta Fase 2. Prima dell’epidemia da Coronavirus, Capodichino contava su 106 destinazioni, assicurate per oltre il 90% da compagnie estere, che riprenderanno a volare da Napoli solo a partire dalla metà di giugno. Ma la ripresa sarà lenta, legata ai flussi turistici, per ora fermi in Campania, e questo significa anche una drastica riduzione dei voli charter nel periodo cruciale, quello estivo. E Alitalia, …

Leggi tutto 0 Comments