Marina Carrese

About the Author Marina Carrese


Logo_LN1
Lettera Napoletana

2014

anno  8°       Numeri pubblicati:   Due Sicilie: Maria Cristina, la regina di Napoli beataDue Sicilie: Carditello diventerà un carrozzone politico?Aborto: dagli USA alla Francia, come cresce la reazione   Sud: il paese reale in movimento e gli ideologi immobiliStoria: come i liberali conquistarono la camorra all’unità d’ItaliaComprasud: facciamo rinascere il Sigaro Napoletano, firma l’appelloFormazione: il seminario 2014 di Fraternità Cattolica   Storia: operazione verità sul Sud, lettera senza risposta alla BoldriniCultura: Adriana Dragoni, Lo spazio a 4 dimensioni nell’arte napoletanaDue Sicilie: dona il 5xmille alla Fondazione Il Giglio, ora si può   Sud: le stanche lezioni di …

Leggi tutto 0 Comments
Seminario2011
Contro-rivoluzioneFraternità CattolicaQuaderni di formazione e controinformazioneRisorgimento

Il Risorgimento contro l’identità italiana

Seminario FC 2011   Nell’anno in cui ricorre il 150° anniversario dell’attacco che la Rivoluzione sferrò contro i popoli italiani con l’ausilio dello Stato sabaudo, al quale la massoneria internazionale aveva affidato il ruolo di portabandiera. Territori pacifici furono invasi manu militari – e senza dichiarazione di guerra – e i legittimi regnanti spodestati; furono annessi ai possedimenti piemontesi con falsi plebisciti; furono depredati tesori di Stato e ricchezze private; furono commesse violenze inaudite ancora nascoste nel segreto di archivi inaccessibili. L’esito fu la scomparsa di regni millenari, come quello Pontificio, o dalla storia gloriosa e secolare, come le Due Sicilie, …

Leggi tutto 0 Comments
capua2002
Fascicoli “Per la memoria contro l’oblio”Quaderni ed Opuscoli

Per la memoria, contro l’oblio – Gli Eroi del Volturno

      I fascicoli rilegati raccolgono le relazioni tenute ai Convegni di Capua “Gli Eroi del Volturno”, curati dall’Editoriale Il Giglio dal 2002 al 2007 Ogni fascicolo rilegato (formato A4) € 6,00         ottobre 2002Gli Eroi del Volturno Cronologia della battaglia del Volturno Eroi sconosciuti – di Gennaro De CrescenzoMemoria storica e bene comune – di Giovanni Turco Brani scelti da La conquista del Sud   ……………………………….. ottobre 2003Gli Eroi del Volturno La storia da riscrivere: la battaglia del Volturno – di Francesco Maurizio Di GiovineLa memoria storica e la nostra identità – di Gennaro del Crescenzo Biografie degli Eroi …

Leggi tutto 0 Comments
Facite ammuina
Verita della Storia

“Facite ammuina”

È uno dei luoghi comuni più ripetuti, molto gradito a giornalisti e politici. Di questo preteso articolo del regolamento della Marina borbonica circolano addirittura fotocopie. E c’è chi si compiace di esporle. Dal quotidiano Il Mattino riproduciamo la risposta fornita dal giornalista e saggista Gigi di Fiore ad un lettore che chiedeva l’origine del falso: «La leggenda del “facite ammuina” è uno dei tanti falsi sul Regno borbonico, nati negli anni successivi all’unificazione. Falsi denigratori, poi diventati “verità”, seppure mai verificata. Ecco come nacque una regola totalmente inventata, di cui si dava addirittura il numero dell’articolo (il 27 del Regolamento …

Leggi tutto 0 Comments
Negazione di Dio
Verita della Storia

“Il governo della negazione di Dio”

Il regime carcerario nel Regno delle Due Sicilie costituì uno degli argomenti di punta della propaganda liberale in tutta Europa. Proprio sulle carceri il politico inglese William Ewart Gladstone (1809-1858) costruì una gigantesca operazione di disinformazione. Fu lui a rendere famosa l’espressione “la negazione di Dio eretta a sistema di governo”, riferita al governo borbonico e probabilmente presa a prestito in Italia da un giornalista liberale, che fece il giro d’Europa ed ancora viene citata nei testi scolastici, dai sillabari ai manuali universitari. L’espressione è contenuta in due lettere scritte nel 1851 da Gladstone al leader liberale britannico George Hamilton …

Leggi tutto 0 Comments
Liborio_Romano
Verita della Storia

La Camorra e l’unità d’Italia

Nel Regno delle Due Sicilie l’ambito di influenza della camorra, una organizzazione criminale segreta probabilmente giunta a Napoli dalla Spagna, con caratteristiche di setta, era limitata ai detenuti nelle carceri, al gioco d’azzardo ed alla prostituzione. In tali ambienti la camorra imponeva il pagamento di tangenti. L’organizzazione criminale era perseguita dalla polizia borbonica, che inviava i camorristi al confino ed in colonie penali come quella in funzione alle isole Tremiti. Fu grazie all’alleanza con i liberali unitari ed al contributo decisivo dato alla conquista piemontese dell’ex Regno delle Due Sicilie che la camorra compì il salto di qualità decisivo, entrando …

Leggi tutto 0 Comments
Emile de Christen
Battaglia delle IdeeStoria delle Due Sicilie

Eroi – Emile de Christen: un cavaliere al servizio di Francesco II

Vi sono personaggi poco o nulla conosciuti, o relegati a ruoli minori dalla narrazione storica, che invece meriterebbero ben altri onori perché hanno speso la propria vita per ideali che travalicano l’importanza degli stessi avvenimenti di cui sono stati protagonisti.  Come coloro che, in ogni tempo, combatterono guerre che non li avrebbero coinvolti se essi stessi non avessero scelto liberamente di mettere il proprio valore al servizio di una causa e di una fede. Non di mercenari si parla, naturalmente, ma di cavalieri, perché proprio con la Cavalleria medioevale nasce la nobile figura del soldato che combatte, non per offendere …

Leggi tutto 0 Comments
Industria_carta_1800
Battaglia delle IdeeStoria delle Due Sicilie

L’economia del Regno

Il mito di un Regno delle Due Sicilie essenzialmente agricolo, con un’industria appena nascente, in grave ritardo rispetto al resto d’Europa a causa della miseria diffusa e della paralizzante burocrazia borbonica, resiste caparbiamente nonostante sia stato più volte clamorosamente smentito dalla ricerca storica d’archivio, di cui il libro del prof. Gennaro De Crescenzo, Le industrie del Regno di Napoli, è un esempio prezioso. In realtà, l’economia del Regno era più che florida e in particolare l’industria era ad un livello tutt’altro che iniziale, raggiungendo in alcuni settori punte d’eccellenza, per qualità e quantità di prodotti. Industria Il Regno napoletano era …

Leggi tutto 0 Comments
Contro_Garibaldi_cop
Collana SaggiLibri del Giglio

Contro Garibaldi

     Gennaro De Crescenzo Contro Garibaldi. Appunti per demolire il mito di un nemico del Sud prima edizione 2006 – ristampa 2013 pagine 104 € 10,00 – sconto Soci 30%     Un Paese privo di identità nazionale, senza simboli comuni e riconosciuti da tutti gli abitanti, ha bisogno di miti. Quello dell’ “eroe dei due mondi” fu il prodotto della storiografia risorgimentale, espressione di quella piccola minoranza ideologica che unificò con la forza e l’inganno l’Italia. Usurato dal tempo, incapace di suscitare entusiasmi, ma ormai fissato definitivamente nell’olimpo mitologico dell’Italietta del Novecento, la figura di Garibaldi, in tempi più …

Leggi tutto 0 Comments
seminario2010
Contro-rivoluzioneFraternità CattolicaQuaderni di formazione e controinformazione

La Contro-Rivoluzione in azione

Seminario FC 2010 Dopo aver esaminato le tappe storiche principali del processo rivoluzionario in atto da cinque secoli, dalle più remote a quelle più attuali, ed aver delineato i principi della Contro-Rivoluzione, il Seminario 2010 di Fraternità Cattolica è dedicato all’azione contro-rivoluzionaria. Chi è il contro-rivoluzionario, come si forma, come combatte e quali armi deve usare per opporsi e contrastare l’intossicazione che corrode dall’interno la cultura e la società occidentali, nella quale egli stesso vive ed opera, nel tentativo di cancellare ogni traccia di quell’ordine naturale fondamento dell’uomo e dei corpi sociali che ne permettono la vita e lo sviluppo. …

Leggi tutto 0 Comments