monterosso-2017
Home Page

Il Giglio in Calabria, appuntamenti sulle due sponde

               Sabato 22 luglio 2017 ore 18:00 Il “Grande Flagello” del 1783 Il terremoto in Calabria e l’intervento borbonico a tutela del territorio Villa Velia, Monterosso Calabro (VV)   Dott. Antonio Parisi, I Cenacoli Monterossini Prof. Vito Rondinelli, Presidente Area Archeologica Castelmonardo Prof.ssa Mariolina Spadaro, Università Federico II Napoli modera Marina Carrese, Presidente Fondazione Il Giglio                stampa la locandina     Domenica 23 luglio 2017 ore 19:00 La storia del Sud, le imprese del Sud La Tenuta del Conte Ruggero Via Vecchia Mulattiera, 9 Bovalino – RC   …

Leggi tutto 0 Comments
vetrina-2017
Home Page

È tutto pronto per la tua estate borbonica …

  È tutto pronto per la tua estate borbonica: spiaggia, mare e …     Letture La Marina Mercantile delle Due Sicilie   Storia delle Due Sicilie dal 1847 al 1861   e anche:  Come andare a Messa …   L’azione di J. Ousset    Gli introvabili                     Abbigliamento buff con stemma    polo e T-shirt   berretti estivi                     Idee  bandiere da barca   zainetti   orologi                          spedizioni in …

Leggi tutto 0 Comments
copertina.cdr
Home Page

La Marina Mercantile delle Due Sicilie, il nuovo libro della Fondazione Il Giglio

La nuova pubblicazione dell’Editoriale Il Giglio è dedicata a La Marina Mercantile delle Due Sicilie ed è opera di Lucio Militano, ingegnere navale e meccanico. Sarà presentato ai Soci della Fondazione Il Giglio e al pubblico  lunedì 10 luglio, alle ore 19:30 presso la sede di Via Crispi 36A, Napoli da Marina CarresePresidente della Fondazione Il Giglio dal prof. Gennaro De Crescenzo Presidente del Movimento Neoborbonico dall’Amm. Mario Montalto autore de La Marina Militare delle Due Sicilie (Editoriale Il Giglio, 2007)   Sarà presente l’Autore.   Vai alla scheda del libro Le Due Sicilie erano un Regno “circondato per due terzi …

Leggi tutto 0 Comments
gard-family
Difesa Della VitaEutanasiaHome Page

In morte di Charlie

La vicenda è nota. Charlie Gard è un bambino inglese, nato il 4 agosto 2016, primogenito di Chris Gard e Connie Yates, entrambi trentenni. Dopo un parto normale, i genitori cominciano a notare difficoltà nella crescita del bambino e lo ricoverano al Great Ormond Street Hospital di Londra, eccellenza pediatrica del Regno Unito, dove gli viene diagnosticata una rarissima malattia genetica, la sindrome da deperimento del dna mitoncondriale, di cui si contano soltanto 16 casi al mondo. Per i medici dell’ospedale, la diagnosi equivale ad una sentenza definitiva: non solo non ci sono cure ma si deve procedere a staccare …

Leggi tutto 0 Comments
secondigliano-22062017
Home PageNotizie

Le Due Sicilie: recupero identitario motore di rinnovamento sociale

La memoria dell’identità storica può sostenere un percorso di recupero sociale? La storia può essere ancora “maestra di vita”? Il team di docenti della sezione carceraria del CPIA Napoli Città 1 (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti), che opera nel Complesso Carcerario “Pasquale Mandato” di Secondigliano, a Napoli, ha scommesso di sì e ha dato vita ad un laboratorio multidisciplinare dedicato alle origini della corruzione, che per l’aspetto storico, si è concentrato su “Economia e Sud”. I dieci ospiti del carcere di Secondigliano che vi hanno preso parte, tra i 27 ed i 62 anni, si sono avvicinati alla storia …

Leggi tutto 0 Comments
ln-111
Articoli Lettera NapoletanaHome Page

STORIA: MAFIA E CAMORRA NEL RISORGIMENTO, LA FALSA REVISIONE DI CICONTE

(Lettera Napoletana) (di Lucio Militano) – L’immagine di copertina del libro di Enzo Ciconte, docente di “Storia della criminalità organizzata” all’Università Roma Tre, ed ex deputato del Pci, è un capolavoro di comunicazione grafica: una piovra dagli occhi rossi e minacciosi avvinghia una bandiera italica con lo stemma sabaudo. Il titolo è “Borbonici, patrioti e criminali. L’altra storia del Risorgimento” (Borbonici, è scritto a carattere molto più grande ed evidente, virgola compresa). Si tratta di una pubblicazione della collana “Aculei”, diretta dal multiforme e multipresente storico Alessandro Barbero, il quale ha capito che per vendere libri bisogna cominciare a raccontare …

Leggi tutto 0 Comments
13-06-2017-03
Home Page

“Alli tridece de giugno” presentato il nuovo sito del Progetto Comprasud

Nel corso della quarta serata dedicata alla memoria della vittoria del 13 giugno 1799 e della riconquista del Regno ad opera dell’Armata Reale e Cristiana del Cardinale Fabrizio Ruffo, è stato presentato al pubblico il nuovo sito Internet del Progetto Comprasud e le pagine social collegate, su FaceBook e Twitter. Dopo la relazione di Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico, su le figure del Re Ferdinando I, del Cardinale Ruffo e della giacobina Eleonora de Fonseca Pimentel, il presidente della Fondazione Il Giglio, Marina Carrese, ha illustrato il nuovo sito del Progetto Comprasud. Il sito rappresenta un momento di …

Leggi tutto 0 Comments
de-sivo-napolitani-nazioni-civili
Collana TestiHome PageLibri del Giglio

I Napolitani al cospetto delle Nazioni civili

      Giacinto de’ Sivo I Napolitani al cospetto delle Nazioni civili prima edizione 2016 pagine 144  –  € 12,00  –  sconto Soci 30%       Un’edizione completa del testo del grande storico anti-risorgimentale di Maddaloni mancava dagli anni ’60. L’Editoriale Il Giglio pubblica ora una nuova edizione, curata da Carmela Maria Spadaro, docente all’Università Federico II, arricchita dall’Elogio di Ferdinando Nunziante, che de’ Sivo scrisse per il valoroso generale borbonico. “I Napolitani al cospetto delle Nazioni civili” fu pubblicato a Roma, dove il grande storico delle Due Sicilie era stato costretto a trasferirsi in esilio, nel dicembre 1861 ed a …

Leggi tutto 0 Comments
copertina BUX.cdr
Fuori CollanaHome PageLibri del Giglio

Come andare a messa e non perdere la fede

Nicola Bux COME ANDARE A MESSA e non perdere la fede con  un contributo di Vittorio Messori prima ed. 2010;  pagine 208 € 15,00 – sconto Soci 30%   Cinquant’anni di riforma liturgica hanno profondamente mutato il modo dei fedeli di partecipare alla S. Messa e il significato della loro partecipazione. Abbandono del latino, la lingua sacra; diversa disposizione dell’altare, non più rivolto ad Deum ma verso il popolo; delocalizzazione del tabernacolo; offuscamento del significato di sacrificio nella liturgia; introduzione di musiche e sonorità mondane; partecipazione intesa più come manifestazione esteriore che come adesione del cuore e atto di adorazione, sono …

Leggi tutto 0 Comments