economia-tradizione-2017
Contro-rivoluzioneFraternità CattolicaHome PageQuaderni di formazione e controinformazione

Per un’Economia della Tradizione

“Per un’Economia della Tradizione” raccoglie i testi integrali, rivisti dagli autori e corredati da bibliografia, degli interventi tenuti al Seminario di formazione 2017, organizzato da Fraternità Cattolica e della Fondazione il Giglio, dai relatori: prof. Adriano Nardi, già docente all’Università Federico II di Napoli e all’Università del Molise; prof. Guido Vignelli, componente del Comitato scientifico della Fondazione Il Giglio; prof. Philip M. Beattie, della University of Malta. L’intervento del prof. Agostino Sanfratello, già docente all’Università La Sapienza di Roma, fu reso disponibile in file audio, per gli iscritti online al Seminario. Il seminario “Per un’Economia della Tradizione” ha preso le …

Leggi tutto 0 Comments
Messa_Tridentina_2
Articoli Lettera NapoletanaHome Page

Summorum Pontificum: Mons. Pozzo a Napoli per 10 anni del Motu Proprio

(Lettera Napoletana) – Il 14 settembre 2007 entrava in vigore il motu proprio Summorum Pontificum di Papa Benedetto XVI, Lettera apostolica contenente le indicazioni sulla celebrazione della S. Messa secondo il rito romano antico, detto anche Tridentino (dal Messale promulgato nel 1570 da Papa Pio V) o Gregoriana, dalla riforma liturgica di San Gregorio Magno, del VI Secolo. Si tratta della Messa degli Apostoli, rimasta immutata nelle sua parte essenziale, fino alla riforma liturgica del 1969 seguita al Concilio Vaticano II Dal 2007 le Messe celebrate in tutto il mondo con il rito tradizionale si sono moltiplicate, attirando sempre più …

Leggi tutto 0 Comments
assicurazioni-ln116
Home Page

Lettera Napoletana – Settembre 2017 n. 116

  È online il numero di Settembre della newsletter della Fondazione Il Giglio.        Leggi gli articoli di questo numero:       Sud: assicurazioni, una beffa nel silenzio dei politici Meridionali Summorum Pontificum: Mons. Pozzo a Napoli per 10 anni del Motu Proprio Tradizione: la scommessa di Prėsent, 35 anni in edicola Comunismo: libro e film sulla tragedia della Cambogia  

Leggi tutto 0 Comments
copertina.cdr
Home Page

La Marina Mercantile delle Due Sicilie, il nuovo libro della Fondazione Il Giglio

La nuova pubblicazione dell’Editoriale Il Giglio è dedicata a La Marina Mercantile delle Due Sicilie ed è opera di Lucio Militano, ingegnere navale e meccanico. Sarà presentato ai Soci della Fondazione Il Giglio e al pubblico  lunedì 10 luglio, alle ore 19:30 presso la sede di Via Crispi 36A, Napoli da Marina CarresePresidente della Fondazione Il Giglio dal prof. Gennaro De Crescenzo Presidente del Movimento Neoborbonico dall’Amm. Mario Montalto autore de La Marina Militare delle Due Sicilie (Editoriale Il Giglio, 2007)   Sarà presente l’Autore.   Vai alla scheda del libro Le Due Sicilie erano un Regno “circondato per due terzi …

Leggi tutto 0 Comments
gard-family
Difesa Della VitaEutanasiaHome Page

In morte di Charlie

La vicenda è nota. Charlie Gard è un bambino inglese, nato il 4 agosto 2016, primogenito di Chris Gard e Connie Yates, entrambi trentenni. Dopo un parto normale, i genitori cominciano a notare difficoltà nella crescita del bambino e lo ricoverano al Great Ormond Street Hospital di Londra, eccellenza pediatrica del Regno Unito, dove gli viene diagnosticata una rarissima malattia genetica, la sindrome da deperimento del dna mitoncondriale, di cui si contano soltanto 16 casi al mondo. Per i medici dell’ospedale, la diagnosi equivale ad una sentenza definitiva: non solo non ci sono cure ma si deve procedere a staccare …

Leggi tutto 0 Comments
lanario
Articoli Lettera NapoletanaHome Page

Tradizione: il modello del Principe nella Napoli ispanica

(Lettera Napoletana) (di Annamaria Nazzaro) Nella Napoli del ‘600, inserita nella Monarchia federativa delle Spagne, il giurista, letterato, politico e capitano di cavalleria Francesco Lanario (1588-1624) Duca di Carpignano, pubblicava un trattato sul modello di Principe cristiano. Era un tema di grandissima importanza mentre in Europa si andava affermando il modello cinico e spregiudicato del politico moderno teorizzato da Machiavelli, e sull’antimachiavellismo si esercitarono numerosi autori cattolici. Per tutti si può citare il gesuita spagnolo Pedro de Ribadeneyra (1527-1611), segretario di S. Ignazio di Loyola. La sua opera, “Il Principe cristiano” (sintesi del lunghissimo titolo originale), uscita nel 1595, ebbe …

Leggi tutto 0 Comments
secondigliano-22062017
Home PageNotizie

Le Due Sicilie: recupero identitario motore di rinnovamento sociale

La memoria dell’identità storica può sostenere un percorso di recupero sociale? La storia può essere ancora “maestra di vita”? Il team di docenti della sezione carceraria del CPIA Napoli Città 1 (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti), che opera nel Complesso Carcerario “Pasquale Mandato” di Secondigliano, a Napoli, ha scommesso di sì e ha dato vita ad un laboratorio multidisciplinare dedicato alle origini della corruzione, che per l’aspetto storico, si è concentrato su “Economia e Sud”. I dieci ospiti del carcere di Secondigliano che vi hanno preso parte, tra i 27 ed i 62 anni, si sono avvicinati alla storia …

Leggi tutto 0 Comments
de-sivo-napolitani-nazioni-civili
Collana TestiHome PageLibri del Giglio

I Napolitani al cospetto delle Nazioni civili

      Giacinto de’ Sivo I Napolitani al cospetto delle Nazioni civili prima edizione 2016 pagine 144  –  € 12,00  –  sconto Soci 30%       Un’edizione completa del testo del grande storico anti-risorgimentale di Maddaloni mancava dagli anni ’60. L’Editoriale Il Giglio pubblica ora una nuova edizione, curata da Carmela Maria Spadaro, docente all’Università Federico II, arricchita dall’Elogio di Ferdinando Nunziante, che de’ Sivo scrisse per il valoroso generale borbonico. “I Napolitani al cospetto delle Nazioni civili” fu pubblicato a Roma, dove il grande storico delle Due Sicilie era stato costretto a trasferirsi in esilio, nel dicembre 1861 ed a …

Leggi tutto 0 Comments
copertina BUX.cdr
Fuori CollanaHome PageLibri del Giglio

Come andare a messa e non perdere la fede

Nicola Bux COME ANDARE A MESSA e non perdere la fede con  un contributo di Vittorio Messori prima ed. 2010;  pagine 208 € 15,00 – sconto Soci 30%   Cinquant’anni di riforma liturgica hanno profondamente mutato il modo dei fedeli di partecipare alla S. Messa e il significato della loro partecipazione. Abbandono del latino, la lingua sacra; diversa disposizione dell’altare, non più rivolto ad Deum ma verso il popolo; delocalizzazione del tabernacolo; offuscamento del significato di sacrificio nella liturgia; introduzione di musiche e sonorità mondane; partecipazione intesa più come manifestazione esteriore che come adesione del cuore e atto di adorazione, sono …

Leggi tutto 0 Comments