(Lettera Napoletana) È dedicato a Francesco I il Calendario del Regno delle Due Sicilie 2019. I testi sono del prof. Gennaro De Crescenzo.

L’edizione 2019 del Calendario (12 pagine a colori su carta patinata, 6 illustrazioni, cordoncino dorato, le date fondamentali della Storia del Regno, € 12) ripercorre la vita breve ma intensa di un Sovrano poco studiato ed approfondito dalla storiografia risorgimentale, ma al quale poco spazio è stato dedicato anche dagli studiosi non conformisti della Storia delle Due Sicilie.

In copertina: Francesco I, ritratto da Alexandre-Jean Dubois-Drahonet nel 1831.

«“Oh, Napoli !“ Furono queste le ultime parole pronunciate da Francesco I di Borbone, re delle Due Sicilie, prima di morire, alle tre del pomeriggio dell’8 Novembre 1830. Parole con un significato profondo: fu un buon re Francesco I, un buon padre di famiglia e un buon napoletano, ricco dei tanti pregi dei napoletani, fino alla fine dei suoi giorni.

Era nato a Napoli il 19 Agosto 1777, figlio di Ferdinando IV (diventato I nel 1816) e di Maria Carolina d’Asburgo. Il fratello maggiore, Carlo Tito, era morto prematuramente, e Francesco, tenuto a battesimo da un ricoverato dell’ospizio di San Gennaro, per devozione al patrono della capitale e come segno del grande affetto che legava la dinastia al popolo napoletano, fu educato fin da piccolo come principe ereditario, con la severità e la tenerezza tipiche soprattutto della madre» (dal testo del prof. Gennaro de Crescenzo). (LN129/18)

———

Ordina ora il Calendario delle Due Sicilie 2019 (€ 12 + spese di spedizione)

Ordina le edizioni arretrate del Calendario delle Due Sicilie  (€ 10+ spese di spedizione). In omaggio il calendarietto 2019 della Fondazione Il Giglio.

Spedizioni a partire dal 6 dicembre