Notizie


Carlo_120anni
Notizie

IL PRINCIPE CARLO PREGA PER S.M. FRANCESCO II DI BORBONE

S.A.R. Il Principe Carlo di Borbone-Due Sicilie ha partecipato alle celebrazioni per i 120 anni dalla morte di S. M. Francesco II (1836 -1894).  Sabato 22 novembre il Principe ha assistito nella chiesa di S. Ferdinando di Palazzo alla Messa di Suffragio per l’ultimo Re delle Due Sicilie e si è raccolto in preghiera in ricordo del suo antenato. Il percorso terreno di Francesco II è stato contraddistinto dalla difesa della dignità e dell’onore napoletano, e dalla santità di vita durante il lungo esilio. La Fondazione il Giglio auspica che i suoi grandi meriti trovino riconoscimento con l’apertura della causa …

Leggi tutto 0 Comments
FrancescoII_120esimo
Notizie

S. M. FRANCESCO II BORBONE, SANTO E SOLDATO

La Fondazione Il Giglio si associa alle celebrazioni per 120 anni dalla morte di S.M. Francesco II di Borbone (Napoli 1836 – Arco di Trento 1894), ultimo Re delle Due Sicilie, promosse dal Movimento Neoborbonico con il patrocinio del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. Figlio della Beata Maria Cristina, moglie di Ferdinando II e Regina di Napoli, era profondamente religioso e seppe affrontare cristianamente i lunghi anni dell’ esilio e della sofferenza, fino alla morte in solitudine e nell’anonimato, ad Arco di Trento. Ma a soli 23 anni, quando divenne Re, affrontò con coraggio l’aggressione piemontese, l’ostilità di …

Leggi tutto 0 Comments
caserta
Notizie

“Corso Ferdinando II di Borbone” a Caserta

Il 12 novembre, il Consiglio Comunale di Caserta, approvando la proposta del consigliere di minoranza Luigi Cobianchi (Futuro e Libertà), ha votato un ordine del giorno che impegna l’amministrazione comunale a ripristinare la denominazione storica di Corso Ferdinando II per Corso Trieste, arteria principale della città. “Si tratta di un omaggio della città di Caserta e del Consiglio Comunale ai Borbone” ha dichiarato il sindaco Pio Del Gaudio (Forza Italia) (“Corriere del Mezzogiorno” on-line, 13.11.2014). Infatti, nella motivazione della proposta viene ricordato il «profondo vincolo che lega indissolubilmente Caserta alla dinastia Borbonica che, di fatto, la creò e la rese …

Leggi tutto 0 Comments
Condizioni_reame
Notizie

LA FINE DELLE DUE SICILIE, IL PAMPHLET DI CALÀ ULLOA. Stampa l’invito

Thesaurus Edizioni, nuova casa editrice napoletana, ha ripubblicato un’importante testimonianza sulle conseguenze dell’unificazione nell’ex Regno delle Due Sicilie. Si tratta di “Delle presenti condizioni del Reame delle Due Sicilie”, amaro pamphlet di Pietro Calà Ulloa, Primo Ministro del governo in esilio di Francesco II di Borbone, uscito nel 1862. Calà Ulloa (1801-1878), Duca di Lauria, Procuratore generale a Trapani, giurista ed uomo politico, era un liberale moderato e si era schierato nel 1848 con i sostenitori della Costituzione. Fu nemico di Giacinto de’ Sivo, al quale cercò di impedire la pubblicazione della sua fondamentale “Storia delle Due Sicilie dal 1847 …

Leggi tutto 0 Comments
Dragoni
Notizie

Le 4 DIMENSIONI DELL’ARTE NAPOLETANA – scarica l’invito

Lunedì 10 novembre, alle ore 18.30, nella sede della Fondazione Il Giglio (Via Crispi 36/a, Napoli) l’architetto Teresa Leone, presidente di ANTARES (Associazione napoletana Territorio Arte Restauro Ecologia Società) ed il prof. Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico presenteranno il saggio di Adriana Dragoni “Lo spazio a 4 dimensione dell’arte Napoletana” (Pironti, Napoli 2014). Le vedute del ‘700 napoletano non erano soltanto splendidi dipinti, entrati nei musei e nelle collezioni private del mondo, ma esprimevano, attraverso l’impiego di una prospettiva diversa da quella abitualmente utilizzata in pittura, la specificità della visione del mondo della cultura napoletana. Il recente saggio …

Leggi tutto 0 Comments
targaFII
Notizie

PIAZZE PER BERLINGUER E LENNON, OBLIO PER I RE BORBONICI

PIAZZE  PER  BERLINGUER  E  LENNON OBLIO  PER  I  RE  BORBONICI       Lo slargo tra Via Toledo e via Diaz, a Napoli, sarà intitolato all’ex segretario del partito comunista Enrico Berlinguer. Lo ha deciso il sindaco Luigi De Magistris, che ha accolto una proposta del consigliere comunale del Pd Antonio Borriello, ex dirigente del Pci. Il mese scorso la Commissione Toponomastica del Comune aveva dato parere favorevole. La lapide che intitola lo slargo di via Toledo, costruita dal vicerè Don Pedro di Toledo (1484-1553) nell’ambito della forte espansione urbanistica della città, sarà collocata nel corso di una cerimonia con …

Leggi tutto 0 Comments
Seminario_2014_xs
Notizie

Dove attacca la Rivoluzione

Dove attacca la Rivoluzione L’attacco che la Rivoluzione, il processo di negazione e disgregazione dell’ordine naturale, sta sferrando contro l’essenza dell’uomo, colpendolo in tutte le dimensioni che rappresentano le radici della sua stessa umanità, negli ultimi sta conoscendo un’accelerazione esponenziale. Mai come ora, è possibile cogliere la direzione, il senso di quel “costruire l’uomo nuovo” che la Rivoluzione ha avuto da sempre come obiettivo: manipolare l’identità dei popoli, corrompere i legami sociali tra gli individui, alterare perfino le strutture biologiche più intime dell’uomo, fino a cancellare ogni traccia dell’umanità “fatta ad immagine e somiglianza di Dio”. Il seminario 2014 di …

Leggi tutto 0 Comments
Logo_CompraSud
Notizie

IL PROGETTO COMPRASUD, UN PATTO PER L’ECONOMIA MERIDIONALE

Imprese e consumatori meridionali si sono ritrovati insieme il 12 dicembre all’Hotel Renaissance Mediterraneo di Napoli per la presentazione del “Progetto CompraSud”, nato da un’idea del Movimento Neoborbonico nel 1994. Marina Carrese, presidente della Fondazione Il Giglio, ha illustrato la formula del Progetto: un patto tra chi produce e chi acquista basato sull’identità culturale comune, per fare crescere l’economia meridionale. Nuovi clienti fidelizzati e motivati per le imprese, sconti ed agevolazioni di acquisto per i compratori. Il profesor Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico, ha ricordato le eccellenze produttive del Regno delle Due Sicilie, alle quali è stato dedicato …

Leggi tutto 0 Comments