Home Page


calendario-2018.cdr
Calendario delle Due SicilieHome Page

Ecco il Calendario 2018 del Regno delle Due Sicilie!

“Il 7 novembre 1830 morì Francesco I. A vent’anni Ferdinando diventò Ferdinando II.  Il primo giorno da Re attraversò la capitale con il suo Stato Maggiore, ricevendo un’accoglienza popolare affettuosissima. Iniziava così la storia dell’ultimo vero Re delle Due Sicilie, il Re che meglio avrebbe rappresentato, per carattere e per scelte, tutta la dinastia borbonica ed un popolo intero”. È un brano del testo curato dal prof. Gennaro De Crescenzo per il Calendario 2018 del Regno del Due Sicilie dedicato al Re Ferdinando II di Borbone. Anche quest’anno il calendario (12 pagine a colori, su carta patinata, con cordoncino dorato), contiene un testo celebrativo sulla vita di Ferdinando II ed è illustrato con …

Leggi tutto 0 Comments
industrie-del-regno-cop
Home PageNotizie

Così era l’industria delle Due Sicilie

È un classico della storiografia non conformista sul Regno delle Due Sicilie. La seconda edizione de “L’Industria del Regno di Napoli 1859-1860”, di Angelo Mangone (Grimaldi & C. Editori, Napoli 2017) è stata presentata il 15 dicembre all’Hotel Renaissance Mediterraneo di Napoli dal prof. Orazio Abbamonte, storico e docente all’Università Luigi Vanvitelli, Carmela Maria Spadaro (Università Federico II), Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico, e Marina Carrese, presidente della Fondazione Il Giglio. Il saggio di Mangone, ingegnere e dirigente d’azienda, appassionato studioso della storia del Sud, introvabile da anni, è stato arricchito per la nuova edizione da alcune correzioni …

Leggi tutto 0 Comments
bibliotheque-saint-libere
Articoli Lettera NapoletanaHome Page

Battaglia delle idee: la Biblioteca Tradizionalista Saint-Libėre

(Lettera Napoletana) La Bibliothèque Saint Libère è una preziosa biblioteca tradizionalista francese on-line. Raccoglie in versione integrale opere di 551 autori cattolici e tradizionalisti europei di difficile reperimento o addirittura introvabili. Da oggi il sito Internet della Fondazione Il Giglio permette di connettersi attraverso un link alla Home page della Bibliothèque Saint Libère. 1251 volumi in 11 lingue, tra cui l’italiano, e 294 articoli costituiscono il catalogo della Biblioteca, che raccoglie opere divise in 32 nuclei tematici. La biblioteca è consultabile on-line, con testi integralmente scaricabili gratuitamente. Si tratta dunque di uno strumento prezioso nella Battaglia delle idee. Ecco alcuni …

Leggi tutto 0 Comments
ln-117-1
Articoli Lettera NapoletanaHome Page

Sud: indipendenza, dalla Catalogna al Veneto

(Lettera Napoletana) – Ma veramente il Sud deve guardare alla dichiarazione di “indipendenza” dalla Spagna del governo regionale della Catalogna come ad un modello e deve preoccuparsi invece per i referendum “autonomisti” di Veneto e Lombardia ? Cominciamo dalla Catalogna. La sua storia, a partire dal XII secolo, si è sempre identificata con le Spagne una entità politica e culturale plurale, che comprendeva nazionalità e Regni diversi, compreso, per oltre due secoli, il Regno di Napoli. Più nazionalità (ci sono la Galizia, l’Andalusia, i Paesi Baschi), più Regni, più culture, uniti dalla religione cattolica, e da una identità cementata nella …

Leggi tutto 0 Comments
mons-pozzo-napoli
Fraternità CattolicaHome Page

Summorum Pontificum: Mons. Pozzo e Don Bux a Napoli

Con una Messa Pontificale di S.E. Mons. Guido Pozzo, Segretario della Pontificia Commissione Ecclesia Dei ed una conferenza del teologo e liturgista Don Nicola Bux, Fraternità Cattolica per l’azione civico-culturale ha ricordato a Napoli, nella Basilica di S. Paolo Maggiore,  il 21 ottobre,  i 10 anni dal Motu Proprio Summorum Pontificum, voluto da Papa Benedetto XVI per la liberalizzazione della liturgia tradizionale. L’iniziativa è stata promossa insieme ai Coetus Fidelium (Gruppi Stabili di fedeli) di Chiara, San Gaetano e Sant’Andrea Avellino, all’Istituto del Buon Pastore-Italia ed alla sezione di Napoli di Una Voce. Folta la partecipazione di un pubblico di …

Leggi tutto 0 Comments
economia-tradizione-2017
Contro-rivoluzioneFraternità CattolicaHome PageQuaderni di formazione e controinformazione

Per un’Economia della Tradizione

“Per un’Economia della Tradizione” raccoglie i testi integrali, rivisti dagli autori e corredati da bibliografia, degli interventi tenuti al Seminario di formazione 2017, organizzato da Fraternità Cattolica e della Fondazione il Giglio, dai relatori: prof. Adriano Nardi, già docente all’Università Federico II di Napoli e all’Università del Molise; prof. Guido Vignelli, componente del Comitato scientifico della Fondazione Il Giglio; prof. Philip M. Beattie, della University of Malta. L’intervento del prof. Agostino Sanfratello, già docente all’Università La Sapienza di Roma, fu reso disponibile in file audio, per gli iscritti online al Seminario. Il seminario “Per un’Economia della Tradizione” ha preso le …

Leggi tutto 0 Comments
copertina.cdr
Home Page

La Marina Mercantile delle Due Sicilie, il nuovo libro della Fondazione Il Giglio

La nuova pubblicazione dell’Editoriale Il Giglio è dedicata a La Marina Mercantile delle Due Sicilie ed è opera di Lucio Militano, ingegnere navale e meccanico. Sarà presentato ai Soci della Fondazione Il Giglio e al pubblico  lunedì 10 luglio, alle ore 19:30 presso la sede di Via Crispi 36A, Napoli da Marina CarresePresidente della Fondazione Il Giglio dal prof. Gennaro De Crescenzo Presidente del Movimento Neoborbonico dall’Amm. Mario Montalto autore de La Marina Militare delle Due Sicilie (Editoriale Il Giglio, 2007)   Sarà presente l’Autore.   Vai alla scheda del libro Le Due Sicilie erano un Regno “circondato per due terzi …

Leggi tutto 0 Comments
copertina BUX.cdr
Fuori CollanaHome PageLibri del Giglio

Come andare a messa e non perdere la fede

Nicola Bux COME ANDARE A MESSA e non perdere la fede con  un contributo di Vittorio Messori prima ed. 2010;  pagine 208 € 15,00 – sconto Soci 30%   Cinquant’anni di riforma liturgica hanno profondamente mutato il modo dei fedeli di partecipare alla S. Messa e il significato della loro partecipazione. Abbandono del latino, la lingua sacra; diversa disposizione dell’altare, non più rivolto ad Deum ma verso il popolo; delocalizzazione del tabernacolo; offuscamento del significato di sacrificio nella liturgia; introduzione di musiche e sonorità mondane; partecipazione intesa più come manifestazione esteriore che come adesione del cuore e atto di adorazione, sono …

Leggi tutto 0 Comments