Battaglia delle Idee


Comitato_VS
Comitato Verità Storica

Sostieni le attività del Comitato per la Verità Storica

Perché la storia non si ripeta ! Come già avvenne nel 1999, in occasione del bicentenario della cosiddetta Repubblica Partenopea, nel 2007, per quello della nascita di Garibaldi, e per altri “eventi” minori di questi ultimi anni, un fiume di danaro pubblico prelevato dalle nostre tasse è stato elargito anche per celebrare i 150 anni dell’unificazione d’Italia. Non si conosce di preciso l’entità dello stanziamento, poiché finanziarie e cifre si sono alternate più volte, a partire dell’iniziale contributo di 800 – 1.000 milioni di euro previsti nel 2008 dal Comitato interministeriale istituito dal governo Prodi, a finire ai 500 milioni …

Leggi tutto 0 Comments
2011_forum
Comitato Verità Storica

Il Forum del quotidiano “roma” sull’Unità

“Risorgimento e unificazione al Sud”   In occasione delle celebrazioni per l’unità d’Italia, il quotidiano Roma ha ospitato un forum di approfondimento delle tematiche più scottanti a proposito del Risorgimento e di ciò che  ha rappresentato per il Sud Quattro studiosi ed esperti della nostra storia si sono confrontati per per oltre due ore, prendendo in esame gli aspetti giuridici, economici, sociali e culturali del periodo 1859- 61, che vedevano il Regno delle Due Sicilie in una situazione di florido sviluppo alla vigilia dell’invasione garibaldino-piemontese e di rapido e drammatico crollo immediatamente dopo l’unificazione forzata. Hanno preso parte al forum Francesco …

Leggi tutto 0 Comments
Comitato_VS
Comitato Verità Storica

La buona battaglia del Comitato per la Verità Storica

Il Comitato per la Verità Storica si è costituito nel 1999, in occasione delle scandalose celebrazioni per la cosiddetta Repubblica Partenopea, costate due miliardi di lire dell’epoca sperperati per lo più in inutili convegni, nei quali furono ripetute le solite menzogne sui “lazzari” e sui “patrioti” giacobini, i traditori che aprirono le porte del Regno all’invasore straniero, e sulla “decapitazione della classe intellettuale napoletana, causa dell’arretratezza che ancora oggi affligge il Sud”. Il Comitato iniziò allora la battaglia per la ricostruzione della verità sul Regno delle Due Sicilie, affermando la necessità di una lettura integrale della storia senza nascondere ed …

Leggi tutto 0 Comments
Regno Due Sicilie
Comitato Verità Storica

17 Marzo 2011

«Sul vespro s’alzò la bandiera de’ tre colori ai castelli; e al vedere quel vessillo che sempre tra noi fu principio di sangue, ogni onesto ebbe un batticuore. Incontanente va in strada bieca turba, sozza, proterva, un vociferare sinistro, minaccioso, foriero di subiti guai: ecco la più vile gente del mondo, alleata del Garibaldi e di Vittorio, cominciare la lunga serie d’assassinii impuniti, di rapine premiate d’immoralità e irreligione laudate e pagate: principia il regno de’ Camorristi.» Giacinto de’ Sivo, Storia delle Due Sicilie dal 1847 al 1861   17 marzo 2011150 anni di unità: niente da festeggiare!   L’Editoriale …

Leggi tutto 0 Comments
CVS_30052008
Battaglia delle IdeeComitato Verità Storica

Comitato per la Verità Storia – Le Tappe delle Controcelebrazioni

Verso il 2011: la falsa unità, le vere menzogne Le principali manifestazioni di preparazione alle controcelebrazioni del 150° anniversario dell’unificazione italiana  Hotel Oriente, Napoli 30 maggio 2008 L’Identità tradita. L’unificazione italiana contro la Tradizione  l’invito  il saluto della TFP Italia la relazione introduttiva  la relazione del Prof. Miguel Ayuso   la relazione del Prof. Gennaro De Crescenzo  vedi le foto     Villa San Gennariello, Portici (NA) 22 maggio 2009 Ferdinando II di Borbone. Un grande Re, un grande napoletano l’invito  il messaggio di SAR Carlo di Borbone il programma di sala  la cronaca di due giornate esaltanti    vedi le foto …

Leggi tutto 0 Comments
libano_cedro
Fede e DottrinaIslam

Libano 1/ Il paese dei cedri

Il Libano è un piccolo paese mediorientale (10.452 kmq) con una popolazione di circa 3,5 milioni di abitanti. Una storia lunga 14 secoli il Libano, infatti, è stata la terra dei Fenici e molte vicende bibliche si sono svolte nei suoi confini; è menzionato otre 60 volte nella Bibbia;è l’unico paese visitato da Gesù Cristo fuori della Palestina;nel suo territorio si trovano Cana, città del primo miracolo di Gesù, e il monte Hermon, probabilmente il monte Tabor della Trasfigurazione;il simbolo nazionale, il cedro, che compare anche nella bandiera, conosciuto con il nome di Arz el Rab (cedro di Dio), è l’unico …

Leggi tutto 0 Comments
libano_bandiera
Fede e DottrinaIslam

Libano 2 / Cronologia di un martirio

Gli avvenimenti principali della storia del Libano, nello scorso secolo: una breve cronologia, a partire dalla nascita della repubblica. 1943: dopo cinque secoli di dominio ottomano e vent’anni di protettorato francese, nasce la Repubblica Libanese, fondata sull’equilibrio delle diverse culture e confessioni religiose, grazie ad un tacito, ma riconosciuto fondamentale, Patto Nazionale che stabilisce la tutela delle diverse comunità e la ripartizione delle cariche istituzionali [ai cristiano­maroniti fu attribuita la Presidenza della Repubblica perché riconosciuti garanti dell’indipendenza nazionale e perché comunità di maggioranza nel Paese; ai musulmani fu attribuita la Presidenza del Consiglio (sunniti), la Presidenza della Camera (sciiti) e …

Leggi tutto 0 Comments
Battaglia delle Idee

La Battaglia delle Idee

La battaglia delle idee   Rettificare i giudizi sbagliati, i luoghi comuni, i falsi ripetuti per ignoranza o per conformismo, scrivendo ai giornali e’ un modo intelligente di combattere la battaglia delle idee.   La rubrica delle lettere nei quotidiani è molto letta e spesso ospita anche tesi in contrasto con la linea del giornale, nell’ obiettivo di guadagnare lettori.   Inoltre molti quotidiani hanno propri siti Internet con notizie che possono essere commentate lettori subito dopo la pubblicazione.   Da soli o meglio ancora in gruppo si possono inviare, anche per e-mail, brevi note di critica ai giudizi errati …

Leggi tutto 0 Comments